Ospedale Fiera Bergamo, attesi oggi i primi pazienti

274

Sono attesi per oggi i primi pazienti all’ospedale allestito a tempo di record alla Fiera di Bergamo per far fronte all’emergenza coronavirus. La struttura, 142 posti letto di cui la metà di terapia intensiva e che entrerà a regime gradualmente, è stata costruita per volere dell’Associazione Nazionale Alpini, che contribuirà anche mettendo a disposizione il personale medico e tecnico, con l’aiuto della Confartigianato Imprese di Bergamo e con imprenditori che hanno acquistato per poi donarle le apparecchiature. Nel presidio ospedaliero avanzato dell’ospedale Papa Giovanni XIII ieri  è stata effettuata una simulazione con un manichino dell’arrivo in ambulanza di un malato di Covid-19 grave: dalla fase del triage a quella del suo invio nella shock room dedicata ai cosiddetti codici rossi’ fino al prelievo ematico, inviato in 8 minuti al Papa Giovanni per l’immediato referto, e agli accertamenti radiografici nella sala per le rx. Lo scopo della simulazione – avvenuta alla presenza del personale sanitario giunto in Italia la scorsa settimana dalla Russia, dei medici di Emergency e da un gruppo di infermieri- è stato valutare i tempi di ricovero e la funzionalità degli impianti e delle attrezzature come quelle radiologiche e la Tac.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.