Coronavirus, attenzione ai finti operatori

68

Attenzione a  “presunti operatori del Comune di Milano che, fingendo di consegnare mascherine, tentano di intrufolarsi nelle abitazioni, soprattutto delle persone più anziane”.  L’avvertimento è della vicesindaca di Milano Anna Scavuzzo. Il messaggio circola sulla chat WhatsApp, ma la vicesindaca e assessore alla Sicurezza ha precisato su Facebook che l’amministrazione “a oggi non sta consegnando mascherine a domicilio: ai lavoratori più esposti come medici, edicolanti, commercianti, taxisti abbiamo fatto consegne mirate e concordate. Ai medici e ai pediatri di base abbiamo dato una dotazione aggiuntiva di mascherine chirurgiche, che possono dare ai loro assistiti che ne avessero bisogno”. Inoltre, i servizi promossi dal Comune per l’emergenza coronavirus “non mandano nessuno a sorpresa: vi sarete prima sentiti per telefono e accordati per le consegne – ha concluso – Se ricevete visite inaspettate, non aprite la porta e avvisate il 112”. Non solo a Milano. I finti operatori comunali, a quanto risulta, stanno girando anche in provincia.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.