Codacons, le famiglie non devono pagare la retta degli asili chiusi per l’emergenza

212
“Sono tantissimi i genitori che si stanno domandando come richiedere il rimborso della retta dell’asilo per chiusura emergenza Coronavirus, perché nonostante l’impossibilità di usufruire del servizio, molti asili nido stanno, comunque, continuando a richiedere il pagamento delle rette, molte volte facendo leva su clausole contrattuali vessatorie”. Segnala l’associazione consumatori Codacons.
“Ci giungono segnalazioni su segnalazioni in merito – commenta il Presidente del Codacons Marco Donzelli – se il servizio non è erogato, nessun corrispettivo economico è dovuto da parte dei genitori. Si tratta di contratti a prestazioni corrispettive, quindi se la prestazione non è erogata, anche se non è colpa della scuola, la retta non va pagata”.
Molte amministrazioni comunali stanno valutando la questione e stanno cercando un modo per venire incontro alle famiglie.
Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.