Coronavirus, Till Lindemann dei Rammstein in terapia intensiva

282

Till Lindemann, leader del famosissimo gruppo musicale Rammstein, è ricoverato in terapia intensiva a Berlino per Coronavirus. Lindemann, 57 anni, era tornato in Germania lo scorso 15 marzo dalla Russia, dove aveva cantato senza il suo gruppo, e aveva accusato febbre alta. Ricoverato per una polmonite è risultato positivo al tampone. Le sue condizioni, secondo quanto riferito dal quotidiano tedesco Bild, sarebbero in miglioramento.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.