Quando i Carabinieri del Radiomobile sono giunti sul posto, in una palazzina di via Lorenteggio a Milano, nel primo pomeriggio di ieri, hanno trovato due persone riverse a terra con sul corpo ferite di arma da taglio. Uomo e donna, entrambi dominicani, lui 48enne e lei 43enne, avrebbero avuto un violento litigio durante il quale il marito avrebbe accoltellato al collo la moglie, tentando poi il suicidio tagliandosi a sua volta alla gola. Trasportata in codice giallo presso l’ospedale Niguarda, la donna è stata ricoverata con prognosi di 40 giorni per le diverse ferite subite. L’uomo, invece, è stato trasportato in codice giallo al Policlinico, dove è stato ricoverato anche per i sintomi di polmonite da sospetto coronavirus. Denunciato per tentato omicidio, il 48enne è stato sottoposto a tampone. I militari che sono intervenuti sul posto sono stati precauzionalmente sospesi dal servizio, in attesa dell’esito degli esami di positività al coronavirus sull’aggressore. #log

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.