Fermato su auto rubata dopo inseguimento, denunciato

97

I Finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Milano, impegnati a vigilare sull’osservanza delle misure previste dai decreti per contenere la diffusione del Covid-2019, hanno denunciato un uomo  che ha tentato di fuggire su un’auto rubata.
In particolare, la scorsa notte i Baschi Verdi in servizio di controllo sulla mobilità delle persone e sulla chiusura delle attività commerciali, hanno segnalato a un’auto  di fermarsi per effettuare i previsti accertamenti. Invece di fermarsi, il veicolo ha accelerato e proseguito la propria corsa, con l’obiettivo di seminare i finanzieri che di conseguenza hanno iniziato l’inseguimento. Dopo aver percorso a velocità sostenuta diverse vie del centro cittadino, tra Corso Italia e Corso di Porta Romana, il fuggitivo terminava la corsa in via Ripamonti, andando a sbattere sui paletti del marciapiede, dopo aver perso il controllo del mezzo, a cui aveva anche rotto il semiasse essendosi incastrate le ruote sui binari
del tram. A quel punto, abbandonato il veicolo,l’uomo ha cercato di fuggire a
piedi ed è stato subito bloccato dalle Fiamme Gialle.
Dagli  accertamenti effettuati, la macchina è risultata rubata la sera stessa
a una milanese. Il fuggitivo, cittadino italiano, è stato denunciato oltre che per il fatto di essere fuori dalla propria abitazione senza giustificato motivo, per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.