Questa mattina i poliziotti del Commissariato di Lambrate hanno arrestato un ragazzo di 17 anni di origini cilene, colpito da un ordine di cattura emesso dal 12° Tribunale di Garanzia di Santiago del Cile per i reati di omicidio premeditato e tentato omicidio in concorso.

Lo scorso 20 ottobre 2019 nella capitale cilena, a bordo di un’auto, il 17enne assieme ad un complice di 31 anni avevano raggiunto 3 donne, contro le quali il maggiorenne aveva esploso diversi colpi di arma da fuoco, uccidendo Paulina Belen Pinto Portuguez con un colpo alla nuca e ferendone un’altra alla gamba.Sulla scorta di informazioni raccolte dall’Interpol in Cile e grazie ad un capillare controllo del territorio da parte dei servizi investigativi si è risaliti all’abitazione dello zio del ragazzo in via Civitavecchia a Milano, zona Lambrate, dove il latitante soggiornava. Lo zio, indagato per favoreggiamento, ha riferito ai poliziotti come l’omicidio fosse nato all’interno di un contesto passionale.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.