Con riferimento al DPCM approvato ieri dal Governo e in particolare con riferimento all’art.1 punti 7 e 8, Cgil, Cisl e Uil Lombardia hanno scritto al Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e ai componenti del Tavolo di Segreteria del Patto per lo sviluppo chiedendo la convocazione urgente del Tavolo per dare attuazione a quanto previsto al punto 9 del DPCM, ovvero la ricerca di un accordo tra le organizzazioni datoriali e sindacali che definisca le modalità di attuazione delle misure previste dai citati punti 7 e 8, la sospensione immediata delle attività nelle aziende che non sono in grado di realizzare tali misure di sicurezza e, primariamente, l’identificazione delle aziende che, per la loro attività e produzione di beni e servizi, sono da considerarsi indispensabili nella attuale situazione di grave e crescente emergenza sanitaria e, come tali, da non sospendere.

Facebook Comments

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.