Coronavirus, Axa Italia finanzia l’Ospedale Sacco

402

ll Gruppo Axa Italia finanzia con un importo di 500.000 euro il progetto di ristrutturazione dell’Unità Operativa di Rianimazione e Terapia Intensiva dell’Ospedale Sacco di Milano, polo di eccellenza nazionale nello studio e nella cura delle malattie infettive ad alta diffusibilità e pericolosità e punto di riferimento per la gestione dei pazienti più critici affetti da Covid-19. Il progetto complessivo, che porterà il Sacco a diventare il primo ospedale italiano dotato di una rianimazione dedicata agli infettivi, prevede una nuova dotazione impiantistica di modulazione della pressione che consente il ricambio di aria dai locali (con un sistema di aspirazione/immissione), limitando la diffusione dei contagi e l’allestimento di 8 nuovi posti letto per pazienti da isolare, in ambienti a contaminazione biologica controllata. Commentando la donazione il ceo di Axa Italia, Patrick Cohen ha dichiarato: “Siamo chiamati tutti ad una grande responsabilità individuale e collettiva e vogliamo dare il massimo del supporto possibile”.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.