Coronavirus: zone rosse e misure più severe in Lombardia, si attende il Governo

3605

Rimandata più volte, è attesa oggi la decisione sulla zona rossa in Val Seriana, in particolare per i comuni di Nembro e Alzano Lombardo, i più colpiti dai contagi, dove è in corso il concentramento di agenti delle forze dell’ordine. Regione Lombardia deve decidere, insieme al Governo, anche se prorogare la zona rossa degli 11 comuni del Lodigiano sigillati due settimane fa. Ma i numeri della diffusione del virus in Lombardia stanno portando Regione e Governo a valutare misure più stringenti in tutta la Lombardia.

APPELLO DI GALLERA: STATE A CASA

“Sono giornate bellissime e i lombardi sono gente dinamica che ama vivere e socializzare ma in questo momento c’è la necessità che ognuno adotti stili di vita consapevoli. Bisogna stare a casa, bisogna evitare gli assembramenti, bisogna attuare il distanziamento sociale. E’ fondamentale se vogliamo sconfiggere il coronavirus e questa infezione che si sta propagando in tutta la regione.” E’ il video appello lanciato sui social dall’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.