Francobolli rubati, ritrovata parte della collezione milionaria

474

Ventiquattro rari francobolli di valore compreso tra i 300 e i 400 mila euro, risalenti al 1850 e appartenenti alla pregiata collezione “Lombardo-Veneto” che nel maggio del 2017 venne rubata dalla cassaforte di un noto collezionista romano. È questa parte della refurtiva milionaria (l’intera collezione, composta da 717 francobolli, è valutata, secondo la Polizia, diversi milioni di euro) rintracciata dagli agenti del commissariato di Scalo Romana. E pensare che il ritrovamento è avvenuto quasi per caso: gli agenti della polizia di Stato erano nella zona di Sant’Ambrogio per un’altra operazione quando hanno visto entrare nello studio di un consulente filatelico un 45enne noto per essere legato al clan ‘ndranghetista dei Barbaro. L’uomo, originario del comune di Platì e scarcerato circa 6 mesi fa, aveva trascorso in carcere 15 anni per associazione mafiosa. In sua compagnia c’era anche il suocero 75enne e i due erano in possesso di 9 francobolli della collezione “Lombardo-Veneto”. Successiva perquisizione domiciliare a casa di un 55enne di Gratosoglio ha permesso di ritrovare altri 15 francobolli della stessa collezione nascosti dietro un quadro. I tre uomini sono stati denunciati per ricettazione e nei loro confronti è stata proposta una misura di sorveglianza speciale.

Le parole di Francesco Anelli, dirigente commissariato Scalo Romana, e Massimo Fracasso, vice dirigente:

 

(MIANEWS)

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.