Perquisizioni in via Gola a Milano [VIDEO]

65

Sono quattro gli appartamenti sgomberati in via Gola, numero civico 27, questa mattina nel corso di un servizio congiunto tra uomini della Squadra Mobile e agenti del commissariato Porta Ticinese. Una delle abitazioni Aler in questione era la stessa, già liberata in passato, dove viveva il rapper 23enne Rachib dei Gola’s Locos 27. Il giovane aveva fatto ritorno in settimana nella vecchia casa, insieme alla sorella minorenne e alla madre di 39 anni, passando da una finestra. Il rapper 23enne, trovato in possesso di uno spinello, è stato anche segnalato alla Prefettura di Milano in qualità di assuntore.
Nel corso della stessa attività sono stati sgomberati altri tre appartamenti dello stesso stabile. All’interno la polizia di Stato ha identificato due cittadini marocchini, uno tunisino e uno algerino, di età compresa tra 33 e 30 anni circa, ma tutti privi di documenti. Negli appartamenti sono stati trovati anche tre cani di razza pitbull, utilizzati presumibilmente come deterrente per impedire controlli da parte delle forze dell’ordine. (MiaNews)

Facebook Comments

2 COMMENTI

  1. Son solidale con il marocchino a meno che non fosse una quantità non possibile detenere.
    Non vorrei perché fosse marocchino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.