Arrestato a Cinisello B. pusher che ospitò l’attentatore di Berlino

207

L’attività di contrasto allo spaccio in strada realizzata, nel quartiere di Sant’Eusebio a Cinisello Balsamo, dalla fine gennaio dai carabinieri della compagnia di Sesto San Giovanni ha portato all’arresto di undici persone, oltre al sequestro di 38 grammi di cocaina, 11 grammi di hashish, 62 di marijuana e oltre 3400 euro in contanti. Stando a quanto emerso dalle indagini, gli spacciatori – dieci sono di nazionalità italiana – rifornivano clienti provenienti da diverse parti di Milano e Monza-Brianza avvalendosi di un sistema di vedette in bicicletta, o appostate in cima ai palazzi della zona, che aveva trasformato il quartiere in una fortezza dello spaccio. Uno degli arrestati è il 32enne marocchino Mirat Adil già noto alle forze dell’ordine per questioni di spaccio ma anche perché fu lui a dare ospitalità al terrorista Anis Amri autore dell’attentato di Berlino del 2016. (MiaNews)

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.