Alla presenza dell’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, del sindaco di Monza Dario Allevi, dell’amministratore delegato degli Istituti Clinici Zucchi, Renato Cerioli e dell’autorità cittadine è avvenuto il taglio del nastro della “Zucchi Wellness Clinic” – una struttura con servizi sanitari e sociali innovativi – e “La Zucca Felice”, il nuovo nido e spazio gioco – in via Appiani 17, nell’edificio appena rinnovato dagli  stessi Istituti Clinici. Le attività vere e proprie delle due realtà inizieranno lunedì prossimo 17 febbraio ma già da oggi, dopo l’inaugurazione istituzionale, è stato possibile avere un’anteprima dei nuovi spazi e dei nuovi servizi.

Zucchi Wellness Clinic occupa il pianterreno, una parte del primo piano e il secondo piano dello stabile di via Appiani 17. Le specialità mediche per cui gli Istituti Clinici Zucchi sono già un punto di riferimento, non solo in Lombardia, hanno qui a disposizione nuovi ambienti, pensati all’insegna dell’efficienza e dell’accoglienza. I punti di forza della nuova Wellness Clinic saranno i protocolli innovativi per la prevenzione e il miglioramento delle performance sportive, per la riabilitazione motoria, post-chirurgica e post-traumatica; ma anche gli ambulatori dedicati alla ginecologia, all’urologia e all’andrologia, alla procreazione medicalmente assistita e ai disturbi dell’umore e ai disturbi d’ansia, grazie a un team dedicato che riunisce psicologi e psichiatri. Spazio alle tecnologie, con apparecchiature di ultima generazione, come il D-wall, per offrire trattamenti personalizzati per il potenziamento delle prestazioni sportive e per il recupero in caso di infortunio. Un’intera parte dell’edificio è dedicata al Medical Wellness, grazie a una palestra dotata di attrezzature all’avanguardia, una vasca idroterapica per la riabilitazione in acqua e a una criocamera per la terapia del freddo.

Il primo piano, con ingressi separati, uno per il nido e uno per lo spazio gioco, viene occupato da La Zucca Felice, gestita dalla cooperativa sociale Spazio Aperto Servizi. In attesa dell’anno educativo 2020/2021, verrà avviata un’offerta flessibile di spazio gioco, rivolta alle famiglie e ai loro bambini: la mattinata verrà dedicata ai bimbi da 0 a 3 anni, mentre il pomeriggio sarà animato da laboratori e attività per bambini fino a 6 anni. Pensati per gli adulti anche eventi speciali e percorsi di approfondimento della genitorialità, incontri in preparazione al parto e per il supporto nella gravidanza e nel puerperio.

Renato Cerioli, Amministratore delegato degli Istituti Clinici Zucchi

 

Commenti FB
Articolo precedenteRapina Farmacia a Città Studi, arrestato in flagranza
Articolo successivoCarnevale al museo
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.