Un tram della linea 14 è stato costretto a rientrare in deposito ieri notte a Milano con il parabrezza quasi sfasciato, colpito a pugni da un passeggero – secondo il racconto del conducente – che poco prima di una fermata in via Solari aveva picchiato anche contro la porta della cabina, minacciando di morte il tranviere. Una volta sceso l’uomo si è scagliato contro il vetro. L’aggressione è avvenuta senza alcun motivo apparente.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.