Menigococco, Gallera: superate le 20mila vaccinazioni somministrate

72

“Abbiamo superato le 20.000 vaccinazioni somministrate contro il Meningococco C nella zona del basso Sebino e di Grumello. In pochi giorni sono state introdotte azioni di prevenzione senza precedenti, a tutela dei cittadini e della salute pubblica”.
Lo ha sottolineato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, commentando il primo bilancio della campagna vaccinale straordinaria in atto in un’area della Lombardia sul confine fra le province di Bergamo e Brescia, dove nelle scorse settimane si sono verificati quattro casi di Sepsi da Meningococco C, due delle quali mortali.

“Siamo riusciti ad attivare una serie di interventi tempestivi e puntuali – ha aggiunto Gallera – creando una cintura di sicurezza vaccinale importante. Questo servizio è un’attestazione di buon funzionamento del sistema socio sanitario regionale e di efficienza della pubblica amministrazione. Ringrazio tutti gli operatori che, anche oggi come gli altri giorni, stanno lavorando negli ambulatori, il personale ed i dirigenti della Direzione generale Welfare, delle ATS di Bergamo e Brescia, delle ASST Bergamo Est e della Franciacorta, e in generale tutte le ASST e le ATS lombarde che hanno messo a disposizione in questi giorni alcuni loro professionisti per affrontare in modo adeguato una situazione delicata e particolare”.

L’assessore Gallera ha espresso inoltre “gratitudine ai rappresentanti degli ordini professionali dei medici e degli infermieri, e a tutti i Medici di Medicina Generale che stanno garantendo un supporto concreto attraverso il coinvolgimento proattivo dei propri assistiti”.
La bontà e l’efficacia dell’azione di Regione Lombardia sono state sottolineate anche dai rappresentanti del Ministero dell Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, che hanno condiviso il programma degli interventi. In pochi giorni aperti 14 ambulatori straordinari
“In pochi giorni abbiamo aperto 14 ambulatori straordinari – ha spiegato Gallera – siamo arrivati nelle scuole, senza chiuderle, e arriveremo in 25 aziende. Sono positivamente colpito dal senso di responsabilità di molti amministratori locali, degli imprenditori che hanno messo a disposizione spazi e strutture per le vaccinazioni ai propri dipendenti, dei cittadini che hanno compreso l’importanza della vaccinazione quale strumento preferenziale di difesa”. “In pochissimo tempo – ha commentato il direttore generale dell’ATS di Bergamo Massimo Giupponi – abbiamo raggiunto il 50% del target di cittadini nell’area bergamasca. Dopo aver avviato l’intervento di vaccinazione nelle scuole parte, ora quello nelle aziende con più di 30 dipendenti”. “Ci siamo attivati immediatamente – ha concluso il direttore generale dell’ATS di Brescia Claudio Sileo – con il contributo di ASST Franciacorta abbiamo effettuato 8.000 vaccinazioni presso i centri vaccinali e dall’8 gennaio presso gli studi di tutti i MMG e PLS che hanno prontamente aderito.
È stata una straordinaria mobilitazione del sistema di Welfare, dalla Sanità ai Sindaci al volontariato, esempio di una comunità che ha lavorato in squadra per un obiettivo comune”.

Commenti FB
Articolo precedenteIn casa a Garbagnate aveva un revolver,droga e una bomba a mano [VIDEO]
Articolo successivoCrac Maugeri, chiesto il processo per 23
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.