Autostrade: aumenti bloccati nel 2020 ma non per tutti

64

Bloccati gli aumenti dei pedaggi autostradali che erano previsti dal primo gennaio 2020. Con il decreto Milleproroghe è stato confermato il rinvio dei prezzi per la quasi totalità delle reti autostradali (95%). Lo ha reso noto il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti in una nota. Gli unici incrementi tariffari autorizzati sono stati previsti per Cav (Concessioni autostradali venete) , dell’1,20%, Autovia Padana, del 4,88%, Bre.Be.Mi., del 3,79% e Pedemontana Lombarda dello 0,80%.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.