Treni, guasto a Porta Garibaldi. Circolazione torna alla normalità

88

Ancora una giornata complicata per i pendolari di Trenord. Per un guasto alla linea elettrica alla stazione di Porta Garibaldi a Milano, si stanno accomulando ritardi anche di un’ora, limitazioni e cancellazioni su diverse tratte. Il problema riguarda la linea che regola la circolazione di competenza di RFI (Rete Ferrovia Italiana). Da questa mattina all’alba, quindi,  pesanti disagi su 13 linee ferroviarie per buona parte dei treni circolanti all’interno del nodo ferroviario di Milano. Coinvolti i treni da Novara, Varese, Malpensa, Como, Lecco e Bergamo via Carnate (Mb).

Aggiornamento. Rfi fa sapere che il guasto è stato risolto alle 12,15, riportando la situazione gradualmente alla normalità.

Dalle ore 12.30 sta ritornando gradualmente alla normalità la circolazione ferroviaria nel nodo di Milano dopo la risoluzione del guasto infrastrutturale verificatosi a Milano Porta Garibaldi – la mancanza di tensione della linea elettrica di RFI – che ha causato la sospensione della circolazione dell’intera stazione di superficie dalle ore 5.30.
La vastità del guasto e i tempi di ripristino – spiega la nota di Rfi – hanno causato disagi significativi ai passeggeri Trenord: degli 800 treni circolati fino al termine dell’intervento dei tecnici del gestore dell’infrastruttura, oltre 200 hanno viaggiato in ritardo – 21 con oltre 60 minuti – 70 corse sono state soppresse totalmente e 83 parzialmente. Per le ripercussioni del guasto saranno possibili ulteriori disagi anche nel pomeriggio sulle linee interessate.
Trenord ha provveduto a riorganizzare l’offerta commerciale sulle linee interessate dal guasto, disponendo fermate straordinarie a Milano Greco Pirelli e Sesto San Giovanni per le corse dirette a Milano Centrale. I provvedimenti sono stati comunicati in tempo reale sul sito trenord.it e sull’App Trenord; è stata potenziata l’assistenza ai viaggiatori nelle stazioni di Milano Porta Garibaldi e Milano Centrale.
Per spostarsi attraverso la città di Milano i viaggiatori hanno utilizzato il Passante ferroviario, regolarmente funzionante. Non sono state coinvolte le linee che raggiungono la stazione di Milano Cadorna.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.