Controlli in zona Triennale, scoperti 5 tassisti abusivi

44

La Polizia di Stato, nella notte tra sabato e domenica, ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona adiacente al Palazzo della Triennale, notoriamente molto frequentata nel fine settimana per la presenza di locali notturni.
Il servizio è stato disposto in conformità con le determinazioni assunte in Prefettura dal Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e all’esito di un tavolo tecnico tenutosi in Questura, allo scopo di tutelare l’ordine e la sicurezza pubblica nella zona, oggetto, di recente, di numerose segnalazioni relative ad aggressioni e reati predatori.
Per la realizzazione del servizio è stato messo in campo un consistente dispositivo, coordinato da Funzionari della Questura, cui hanno concorso poliziotti del Commissariato Centro, equipaggi dell’Ufficio Prevenzione Generale supportati da altre pattuglie della Questura di Milano, il Reparto Mobile e personale della Squadra Mobile.
Durante il servizio sono stati sottoposti a controllo avventori dei locali e frequentatori della zona e, nonostante la minore concentrazione dovuta alla pioggia battente, i poliziotti hanno identificato 100 persone, di cui 10 sono risultate avere a loro carico precedenti di Polizia, e denunciato in stato di libertà un italiano, ai sensi dell’art.4 legge 110/75, per aver utilizzato uno spray urticante a seguito di una lite nei pressi di un chiosco presente nella zona.
Inoltre, si è proceduto al ritiro delle patenti ed al sequestro delle autovetture a carico di 5 tassisti abusivi, individuati a seguito di un lavoro congiunto tra gli agenti della Squadra Mobile e la Polizia Locale del Comune di Milano.
I poliziotti in abiti civili hanno individuato i tassisti abusivi con un servizio di appostamento e osservazione, grazie al quale hanno poi proceduto a fermarli e accertare l’attività illecita, anche acquisendo le testimonianze dei clienti. Successivamente la Polizia Locale ha provveduto alle contestazioni amministrative. Infine, è stato sanzionato un automobilista trovato alla guida con la patente sospesa.
Il servizio svolto, grazie all’intensificazione della vigilanza, ha conseguito un duplice obiettivo: contrastare fenomeni di illegalità ricorrenti nella zona e prevenire la commissione dei reati, che spesso vengono registrati nelle prime ore del mattino, nel momento dell’uscita degli avventori dai locali. Analogo servizio sarà ripetuto nei prossimi giorni.(Mianews)

Commenti FB
Articolo precedenteFine vita Dj Fabo, assolto Marco Cappato
Articolo successivoLa Gdf di Como dona alla Caritas 270 capi contraffatti
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.