La Gdf sequestra 3 quintali di botti nel varesotto

90

Ulteriore sequestro di “botti” da parte della Guardia di Finanza di Milano e Varese. Alla mezza tonnellata di materiale esplodente tolto dal mercato clandestino nell’ultimo periodo, si aggiunge un sequestro di ulteriori 305 chili di “botti” effettuato nel pomeriggio di ieri (17 dicembre) a Castellanza (VA) nei confronti di un soggetto di nazionalità cinese dai Baschi Verdi del Gruppo Pronto Impiego di Milano e dai colleghi di Varese.
Questa volta i Finanzieri hanno sequestrato petardi e fuochi d’artificio di categoria idonea alla libera vendita, ma detenuti in misura superiore al quantitativo massimo consentito e in condizioni pericolose.
In particolare, i prodotti pirotecnici sono stati rinvenuti in quantità notevolmente superiore rispetto a quella massima prevista dalla normativa vigente e stoccati all’interno di un magazzino di un esercizio commerciale, vicino a materiale altamente infiammabile e in condizioni di violazione alle norme di sicurezza. Il responsabile è stato deferito all’Autorità Giudiziaria competente.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.