Per una volta parliamo di politica nazionale. Parliamo delle Sardine. Non ho alcuna simpatia per loro. Di fatto hanno forse solo mezzo slogan. Un po’ di buona volontà e nulla di più. Riempiono le piazze, il che è un bene ma forse anche un male, perchè la sovraesposizione mediatica impedisce la riflessione. Mi stanno simpatiche? No. Per nulla. Però abbiamo il dovere di aspettare a dare giudizi. Perché non abbiamo capito una mazza, come giornalisti, della Lega degli inizi, del Movimento 5 Stelle degli inizi. In effetti, quando ci azzardiamo a dare giudizi su mondi diversi – e questo lo è, fatto di millennial che vedono un mondo diverso dal nostro – noi giornalisti sbagliamo quasi sempre. Quindi penso sia giusto aspettare, adesso. Aspettare e aspettare. Perché a forza di sbagliare giudizio siamo arrivati all’irrilevanza odierna.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.