Cocaina nei filtri di sigaretta, arrestato 31enne [VIDEO]

0
320

Ieri pomeriggio, la Polizia di Stato ha arrestato a Milano un 31enne albanese, con precedenti specifici, per detenzione ai fini di sostanze stupefacenti. Gli agenti del Commissariato Porta Genova, hanno individuato l’uomo all’interno di un bar di via Capecelatro.  Fermato per il controllo, alla richiesta degli agenti, il cittadino albanese ha  mostrato segni di agitazione, per poi esibire un documento falso. I poliziotti hanno proceduto alla perquisizione personale, grazie alla quale è stato rinvenuto nelle tasche dell’uomo un pezzo di hashish di 2,3 grammi, e un pacchetto di sigarette, oltre alle somme di 150 euro e 25 dollari americani in contanti. L’accurato controllo dei poliziotti di “Porta Genova” ha permesso di scoprire che all’interno dei filtri delle 19 sigarette erano state nascoste dosi di cocaina per un totale di 5,7 grammi. La perquisizione si è dunque estesa all’abitazione del 31enne, all’interno della quale sono stati rinvenuti e sequestrati più di 3.000 euro in contanti, probabile provento dell’attività illecita. È emerso, infine, a carico dell’arrestato, un provvedimento di espulsione eseguito lo scorso febbraio, con accompagnamento alla frontiera.

Print Friendly, PDF & Email
Articolo precedente“Fuori dai denti. Quello che le donne non dicono”
Articolo successivoPicchiava i figli con cintura e bastone, arrestato 65enne
Luca Levati
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.