Segre: “Lasciamo l’odio agli anonimi da tastiera”

88

” Oggi siamo qui per parlare di amore non di odio. Lasciamo l’odio agli anonimi della tastiera e invece guardiamoci da amici anche se ci incontriamo solo per un attimo”. Lo ha detto la senatrice a vita Liliana Segre aprendo il suo intervento in piazza della Scala al termine della marcia dei sindaci in sua solidarietà per le minacce ricevute. Segre ha quindi citato la poesia ‘Agli amici’. di Primo Levi.”Io ho conosciuto l’odio e il rifiuto società civile alla quale appartenevo”, ha poi ricordato parlando della speranza riposta “nei giovani’ e dell’importanza della memoria.  Il sindaco Giuseppe Sala introducendo l’intervento della senatrice ha voluto lanciare “un messaggio ai fomentatori d’odio” . “Avete visto stasera la mobilitazione di sindaci e cittadini – ha detto -. Noi siamo pronti a tornare in piazza se questo clima d’odio non cambierà”

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.