Scontro autobus-camion, indagini sul telefonino dell’autista Atm

174

“Dalla ricostruzione della dinamica emerge che il filobus non abbia rispettato la precedenza semaforica”, spiega Atm, dopo aver visionato anche una serie di filmati ripresi dalle telecamere, all’incrocio in cui è avvenuto il terribile schianto tra un filobus e un camion dell’Amsa, costato la vita ad una donna di 49 anni. “E’ già stata aperta un’indagine interna – prosegue Atm – e siamo pronti a prendere tutti gli opportuni provvedimenti”. Dalle immagini si vede il filobus ‘bruciare’ il semaforo rosso a velocità sostenuta e venir colpito dal camion dei rifiuti, che proviene da destra e che investe in pieno il filobus più o meno all’altezza della metà del mezzo. A quel punto il bus viene sbalzato via dalla corsia e dopo aver travolto due semafori prosegue la sua corsa oltre l’occhio della telecamera. Le indagini, quella interna dell’Azienda e quella degli investigatori, dovranno ora accertare il perché di questa tragica disattenzione da parte dell’autista, nei confronti del quale è scontata l’iscrizione nel registro degli indagati per omicidio colposo e lesioni colpose. E proprio nell’ottica di capire il perché l’autista si sia distratto vanno gli accertamenti, già in corso, sul suo cellulare.

Commenti FB
Ads

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.