È stato individuato in poche ora dall’Unità Interventi Speciali della Polizia Locale il proprietario dell’auto che, questa notte, ha investito una ragazza di 19 anni in via Berna senza fermarsi a prestare soccorso.
L’uomo, un italiano di 47 anni con diversi precedenti, è stato rintracciato grazie alle indagini svolte dagli investigatori che hanno confrontato telecamere, testimoni e si sono messi subito sulle sue tracce. La sua auto è stata inserita nel sistema di allerta e una chiamata fortuita di un cittadino, che riferiva di una macchina incidentata abbandonata, con una coperta sul cofano a nascondere la parte anteriore danneggiata, all’interno di un complesso condominiale in zona Primaticcio, ha permesso di mettere insieme gli elementi del puzzle e risalire al proprietario.
L’uomo, trovato nella sua ultima abitazione, al momento si trova presso l’ufficio Centrale Arresti e Fermi della Polizia Locale e sarà accusato di omissione di soccorso e lesioni gravissime.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.