È stato inaugurato oggi con il simbolico taglio del nastro alla presenza del Sindaco Giuseppe Sala, del Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli,  dell’assessora alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio del Comune di Milano Cristina Tajani e del presidente di Apeca (Associazione ambulanti Confcommercio Milano) Giacomo Errico, il tradizionale “Mercatino di Natale” intorno al Duomo che ha preso il via domenica 1° dicembre e proseguirà per tutto il periodo delle festività natalizie fino al 6 gennaio.

Il “Mercatino di Natale” vede impegnate 65 imprese del commercio su area pubblica collocate in corso Vittorio Emanuele II (lato Rinascente) e dietro il Duomo (Campo Santo e via Carlo Maria Martini – l’ex via Arcivescovado). Ad accogliere i visitatori le caratteristiche piccole baite in legno che richiamano i paesaggi del Nord Europa e trasmettono a milanesi e turisti la piena atmosfera del periodo di natalizio.

Il “Mercatino di Natale” è aperto tutti i giorni dalle 8.30 fino alle 22 e si caratterizza – nel solco dell’esperienza del Mercato Europeo diffusa in tutta Italia dagli ambulanti di Apeca-Fiva Confcommercio – per la ricca offerta merceologica: dalle specialità enogastronomiche ai tanti prodotti di eccellenza della tradizione e dell’artigianato. Dal tartufo, al caviale, alle tipicità regionali dal Nord al Sud Italia (dal Veneto ad Amatrice e Norcia, dalla Puglia alla Sicilia) c’è un’offerta per tutti gusti nei prodotti alimentari. E nel non alimentare al Mercatino di Natale si trova davvero ogni possibile spunto per originali idee regalo: ad esempio l’oggettistica in ceramica di Thun o i presepi artigiani della tradizione napoletana, la bigiotteria le porcellane, le candele profumate e le decorazioni, i giocattoli e gli accessori per la casa e l’abbigliamento.

Nel “Mercatino di Natale” di quest’anno solidarietà anche acquistando i prodotti nella casetta dell’Associazione Nazionale degli Alpini: il vino bianco frizzante, il panettone e il pandoro. Il ricavato sarà destinato ai territori duramente colpiti per la tempesta Vaia e alla Scuola Nikolajewka di Brescia (che propone servizi socio-sanitari ed è specializzata nell’assistere le persone con disabilità motoria). Info su www.ana.it.

Un “Mercatino di Natale” attento al rispetto dell’ambiente: a tutti i bambini che verranno sarà donata una borraccia in materiale riutilizzabile. È inoltre posizionato un erogatore di acqua (filtrata e addizionata) gratuitamente a disposizione dei visitatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.