Si è svolta ieri sera, presso il supermercato Esselunga di Pioltello, un’esercitazione per la gestione e risoluzione di crisi connesse ad atti di natura terroristica, che ha visto il coinvolgimento di numerosi reparti dell’Arma dei Carabinieri, nello specifico gli specialisti anti-terrorismo delle A.P.I. (Aliquote di Primo Intervento) del Nucleo Radiomobile di Milano e delle S.O.S. (Squadre Operative di Supporto) del Terzo Reggimento Lombardia di Milano, un negoziatore, un team di artificieri e di addetti ai rilievi tecnici del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Milano, equipaggi del Nucleo Radiomobile di Milano e personale appartenente alla Compagnia di Cassano D’Adda.
All’esercitazione hanno inoltre preso parte i responsabili ed un consistente numero di dipendenti, in qualità di figuranti, del supermercato Esselunga, che ha dato la piena disponibilità per la realizzazione dell’attività e collaborato per la sua migliore attuazione.
Nel corso dell’esercitazione è stato ricreato lo scenario di un possibile attacco terroristico simulando una presa di ostaggi a mano armata.

Commenti FB
Articolo precedenteLavoro, infortuni mortali in aumento in Lombardia
Articolo successivoMorti in corsia, chiesto l’ergastolo per Cazzaniga
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati