Home News Scherma, la Errigo vince in Coppa del Mondo

Scherma, la Errigo vince in Coppa del Mondo [Gallery]

Il lungo digiuno è stato interrotto. Arianna Errigo torna a vincere in Coppa del Mondo a tre anni di distanza dall’ultima volta (Cancun, 2016) e lo fa con una grande prova di forza. L’atleta di Muggiò (Monza), tesserata per i Carabinieri, ha conquistato il successo nella prima tappa stagionale del circuito, a Il Cairo, in Egitto.
In finale Arianna Errigo si è imposta per 15-6 sulla cinese Shi Yue, che in semifinale aveva avuto la meglio di Elisa Di Francisca. In precedenza per la Errigo era arrivato il successo per 15-14 sulla forte francese Ysaora Thibus in semifinale, quello per 15-11 su Martina Batini ai quarti, quello per 15-14 sulla giapponese Yuka Ueno agli ottavi. Ai
sedicesimi Arianna Errigo si era imposta in un altro derby, quello con Beatrice Monaco, concluso col punteggio di 15-12, mentre nei trentaduesimi, al primo assalto di giornata, aveva superato la cinese Cai Yuanting per 15-8.

Commenti FB
Articolo precedenteUna fiaccolata in ricordo di Lea Garofalo, a 10 anni dalla scomparsa
Articolo successivoMilano Partecipa al Mudec
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Exit mobile version