Si è fermato davanti al semaforo di via San Vittore a Milano e ha notato quattro uomini con i capelli rasati e vestiti di nero intenti ad attaccare manifesti politici di Casapound con sopra lo slogan: “Credimi, è la tua rabbia che cambierà questo Paese”. L’uomo, un italiano 38enne, ha abbassato il finestrino e si è rivolto loro con l’espressione: “Fascisti di merda”. Immediatamente accerchiato, i quattro hanno colpito la macchina, una Toyota Chr, con un casco da moto, infrangendo un finestrino, e poi colpito il guidatore con una scopa intrisa di colla. Soccorso dal personale del 118, l’uomo ha rifiutato il trasporto in ospedale. Sulla vicenda indaga la Digos.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.