Chiusura vendemmia, addio a 1 bottiglia su 4 ma elevata qualità

8

L’arrivo del maltempo chiude la vendemmia 2019 in Lombardia con un taglio di quasi il 25% alla produzione rispetto al 2018, ovvero una bottiglia in meno su quattro, però di qualità ottima. A dirlo è il consueto bilancio annuale di Confindustria Lombardia, che spiega come ad influire sull’andamento stagionale siano stati da una parte le grandinate e l’insolito freddo di maggio, e dall’altra il calo produttivo fisiologico dopo annate abbondanti come quella dello scorso anno. La Lombardia in termini di vini conta ben 5 etichette DOCG, 21 DOC e 15 marchi IGT, con Pavia e Brescia le province più vocate. “Un patrimonio di cultura, conoscenza e biodiversità” lo definisce il Presidente di Confindustria Lombardia Paolo Voltini, con il record storico di circa 271 milioni di euro all’anno per l’export di etichette lombarde nel mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.