Il cantante Marco Carta è stato assolto dal giudice Stefano Caramellino, della sesta sezione penale del Tribunale di Milano, per il furto di sei magliette alla Rinascente di Milano lo scorso 31 maggio. Il pm Nicola Rossato aveva chiesto otto mesi di carcere e 400 euro di multa per il cantante, accusato del furto di sei magliette del valore di 1.200. L’ex vincitore di Amici e di Sanremo non era presente in aula dove questa mattina sono stati proiettati i video delle telecamere di sorveglianza del grande magazzino. I difensori di Carta hanno continuato a sostenere che, dalla proiezione dei video, risulterebbe “tutto quello che è stato detto dalla difesa”.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.