Incidenti ridotti fino al 38% con i sistemi assistenziali alla guida

23

38% in meno di probabilità di rimanere coinvolti in un incidente grazie ai sistemi di assistenza alla guida. Lo afferma uno studio di Aci-Bosch presentato oggi al Forum Automotive di Milano, che ha evidenziato come per un veicolo immatricolato da più di 15 anni ci sia addirittura il 50% in più di probabilità di restare implicato in un grave sinistro.
Lo studio di Aci in sinergia con Bosch, mostra come i modelli più costosi – quelli dai 30mila euro in su per intenderci – dotati di un numero maggiore di sistemi assistenziali alla guida, siano coinvolti negli incidenti poco più di 5 volte ogni milione di chilometri (5,7 per la precisione), mentre veicoli da meno di 15mila euro sono esposti ad un rischio tre volte maggiore, con 15 incidenti ogni milione di chilometri. Nonostante questo però, solo 1 veicolo su 5 è dotato di serie di questi sistemi di assistenza alla guida: una diffusione limitata e frenata dal peso che questi apparati hanno sul costo finale del mezzo. La vice presidente di Automobile Club d’Italia, Giuseppina Fusca, vede come soluzione per ridurre il rischio di incidentalità quella di “accelerare il processo di messa in sicurezza delle auto, garantendo che le tecnologie per la sicurezza siano sempre presenti, indipendentemente dalla loro fascia di prezzo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.