Bimbo precipitato, Sala, lutto cittadino? Seguiremo la volontà della famiglia

42

“Ritengo che la politica in certi momenti debba essere a servizio e non protagonista. In questo momento mi pare di capire che la famiglia preferisca un atteggiamento più riservato, preferisca chiudersi nel proprio strazio. Non penso che proclamerò il lutto cittadino ma io e il Comune siamo a disposizione, cercando di interpretare quello che sta esprimendo la famiglia, credo che sia meglio che la famiglia viva questo momento in maniera estremamente privata.” Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, a margine di un incontro al Parco Nord, in merito all’ipotesi di proclamazione del lutto cittadino per la morte del bimbo precipitato nella tromba delle scale della scuola Pirelli venerdì scorso e deceduto ieri all’ospedale Niguarda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.