Frenata d’emergenza per giunto rotto, indaga la Procura

62

Domenica pomeriggio un giunto si è spaccato nel tratto di ferrovia tra Crema e Casaletto Vaprio. Verso le 17:30 il macchinista del treno, dopo aver sentito un tonfo al passaggio del convoglio sulla rotaia ha attivato la frenata d’emergenza. Immediato l’intervento delle autorità, la circolazione sulla linea è ripresa verso le 22:30, dopo che i tecnici Rfi sono intervenuti per risolvere il problema. Sul caso sta indagando la Procura di Cremona che ha inviato il rapporto della Polfer “per conoscenza” ai colleghi milanesi. La linea ferroviaria interessata è la Cremona-Treviglio, la stessa dove il 25 gennaio 2018, deragliò un treno a Pioltello provocando 3 molti e molti feriti. Al pm Ripamonti, titolare dell’inchiesta su Pioltello, erano arrivate segnalazioni su due episodi simili di giunti rotti tra cui uno a Carnate (MB).

Rfi sottolinea che dalla scorsa notte “come da programma, è stato avviato il rinnovo completo dell’infrastruttura ferroviaria nel tratto di linea Cremona-Olmeneta-Crema”. “In merito alla segnalazione della rottura di un componente del giunto fra Crema e Casaletto Vaprio (linea Milano-Treviglio-Cremona), Rete Ferroviaria Italiana – assicura Rfi – ha avviato approfondimenti per individuare con esattezza la dinamica del guasto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.