“MonzaMontagna”, Cambiaghi: un festival dedicato a sport, cultura e tradizione

25

L’assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia, Martina Cambiaghi, ha presentato questa mattina a Palazzo Lombardia “MonzaMontagna”, il festival che celebra il mondo della montagna e dell’alpinismo che quest’anno compie 15 anni e festeggia con un calendario ancora più ricco di eventi. Presenti, tra gli altri, l’assessore allo Sport del Comune di Monza, Andrea Arbizzoni, il segretario di Confcommercio Monza e presidente di Ersaf Lombardia, Alessandro Fede Pellone,  e il presidente della Sam, la Società alpinisti monzesi, Enrico Dell’Orto. “Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore Martina Cambiaghi – promuove la diffusione e la conoscenza della cultura lombarda e in questo caso in particolare della vita di montagna in tutti i suoi aspetti. Dobbiamo lavorare fin da adesso per far conoscere le nostre montagne sotto tutti i punti di vista per creare quell’entusiasmo che ci porterà alle Olimpiadi del 2026, quelle che vedranno in campo Milano e Cortina, recentemente conquistate”.

Il Festival “MonzaMontagna” dal Dna fortemente alpinistico ruota attorno al mondo della montagna e unisce sport, cultura, tradizione e solidarietà ed e’ nato 15 anni fa a
Monza una città per tradizione molto legata all’alpinismo e alla montagna. “MonzaMontagna” nasce dalla voglia di fare e di rendersi utili delle nove società alpiniste monzesi che durante tutto l’anno organizzano manifestazioni legate alla montagna.
Iniziative che spaziano dalle lezioni di scialpinismo e di fondo alle gite nei rifugi, dalle escursioni in montagna ai corsi di presciistica. Le nove associazioni che hanno dato vita anche al ricco programma dell’edizione 2019 sono: Amici della montagna, Cai sezione di Monza, Cai sottosezione di San Fruttuoso, Fior di montagna, Giovani escursionisti monzesi, Gruppo alpini Monza centro, Penna azzurra, Societa’ alpinisti monzesi, Pell e Oss.

In programma fino al 4 dicembre gite, incontri con campioni degli sport di montagna come l’atleta azzurra e oro olimpico di snowboard cross Michela Moioli il 18 ottobre al
Binario 7, serate dedicate ai canti di montagna in programma il 26 ottobre , proiezioni di docufilm  e serate culturali dedicate all’ambiente e alla natura oltre a mostre e conferenze.
Il clou della manifestazione è in calendario sabato 19 ottobre con “Montagna in piazza”. Davanti all’Arengario si potranno conoscere ‘dal vivo’ le attività delle società alpinistiche monzesi grazie anche ad una parete di arrampicata che sarà possibile affrontare grazie agli istruttori del Cai Monza. Presente anche il Comitato Maria Letizia Verga per la raccolta di fondi a favore dei bambini malati di leucemia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.