Si è svolta nella basilica di Sant’Ambrogio la commemorazione per il 18esimo anniversario dal disastro aereo di Linate del 2001, in cui persero la vita 118 persone. Presenti alla Messa, oltre ai sindaci dei paesi di provenienza delle vittime, anche il sindaco Giuseppe Sala, il questore di Milano Sergio Bracco, il prefetto Renato Saccone, l’airport management director di Sea, Alessandro Fidato e la presidente del Comitato 8 ottobre 2001 Adele Scarani. Durante la cerimonia, anche il primo cittadino è salito sull’altare leggendo per primo alcuni dei nomi dei defunti. Successivamente intervenuta anche Adele Scarani, presidente del Comitato 8 ottobre 2001. “Sono trascorsi 18 anni e le nostre vite sono proseguite, i figli sono cresciuti, ci hanno dato dei nipoti – ha detto dall’altare -. Qualcuno ci ha lasciato ma sappiamo che coloro che amiamo e abbiamo perduto non sono più dov’erano ma ovunque noi siamo”. La presenza del sindaco, secondo la presidente del Comitato, è simbolo della profonda ferita che la tragedia ha impresso nella città. Sindaco che ha così scritto su Facebook : “Quella del disastro aereo di Linate è un’eredità molto dolorosa che Milano si porta dietro da 18 anni. Oggi come allora vogliamo ricordare tutte le 118 vittime, stringendoci intorno ai loro parenti e amici, affinché il loro ricordo si mantenga vivido nel tempo. Fortunatamente da quel tragico 8 ottobre 2001 tanta strada è stata fatta e per questo è doveroso ringraziare la Fondazione 8 Ottobre 2001 che nel corso del tempo ha saputo trasformare la disperazione in impegno per la sicurezza in volo, a Linate così come in tutti gli aeroporti del Paese”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.