Liceale aggredita a Milano, “ero terrorizzata, era più forte di me”

47

Doveva essere una serata di divertimento ed invece si è rivelata un incubo per la liceale aggredita nella notte tra sabato e domenica non molto distante dalla Fondazione Prada a Milano. Si trovava al bar in compagnia di amici, quando verso le due e mezzo ha deciso di accompagnare due di loro che dovevano rincasare. Di ritorno verso il locale si è persa, così ha deciso di chiamare un’amica che la stava attendendo al bar e di condividere con lei la posizione tramite whatsapp. È a quel punto che un 32enne ivoriano l’avrebbe scaraventata a terra provando ad abusare di lei. Dall’altra parte del telefono l’amica nel frattempo stava ascoltando tutto ciò che stava accadendo, insieme alle grida della 18enne che cercava di divincolarsi e difendersi con calci. “Ero terrorizzata perché mi ero resa conto che lui era molto più forte di me fisicamente”, ha raccontato sconvolta la ragazza agli agenti raggiunti subito dopo che l’uomo aveva mollato la presa, scappando e rubandole il cellulare. Individuato e arrestato da lì a poco, il 32enne – in Italia per motivi umanitari – si trova adesso in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.