Festa della Lega, polemica nel mantovano

34

E’ polemica a Viadana, nel Mantovano, per la festa provinciale della Lega che si terrà questo fine settimana, con il comizio di Salvini atteso per sabato 28. Il Carroccio ha cercato di gestire in proprio la ristorazione ma alla fine ha deciso di invitare i ristoratori del centro ad allestire stand, tavoli e tendoni. In cambio il 20% degli incassi degli stand, perché “i clienti ve li portiamo noi”. La Direzione Provinciale della Lega nega che sia stata fatta qualsiasi tipo di richiesta di %. “Corretto coinvolgere i commercianti della piazza, discutibile invece la richiesta del partito di una percentuale sugli incassi” attaccano gli esponenti del M5S. Polemiche arrivano anche dal PD e dalle liste civiche. Per il Sindaco vicario Romano Bellini “non è un’imposizione ma un contributo volontario, e non chiediamo una percentuale fissa ma una donazione che sarà ben accetta”. Ciononostante, anche all’interno della Lega l’iniziativa non è piaciuta a tutti, incluso Gianni Fava, esponente della segreteria nazionale del partito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.