Frana, sulla strada dello Stelvio una barriera lunga 90 metri

117

Prosegue il lavoro di messa in sicurezza del versante prossimo alla strada statale 38 “dello Stelvio”, a Bormio, in provincia di Sondrio, interessata nel pomeriggio del 31 agosto e nella notte del 1° settembre da una caduta massi, alcuni dei quali hanno raggiunto la carreggiata. Il franamento è stato stimato in circa milleduecento metri cubi di volume ed è stato limitato per la maggior parte delle barriere di contenimento realizzate alla base della pendice e dalle reti installate sul ciglio della statale.

 

Dopo le ispezioni e il “disgaggio” dei massi instabili in quota, Anas ha avviato i lavori di installazione della rete paramassi che in caso di nuovi distacchi impedirà ai frammenti di roccia di raggiungere la carreggiata. In questi giorni vengono installati dei montanti, alti circa 5 metri, che sosterranno la rete in acciaio lunga 90 metri progettata per resistere a impatti di materiale ad alta energia. Nel frattempo il transito lungo la statale è consentito nelle due fasce orarie giornaliere 6:30-8:00 e 18:00-19:30.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.