Droga e armi da guerra, retata di albanesi

58

Dalle prime ore di questa mattina la Polizia di Stato sta eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di 7 cittadini di origini albanese e un italiano. Le indagini hanno permesso di accertare le responsabilità degli indagati per i reati di detenzione e traffico di ingenti quantitativi di cocaina ed eroina, nonché di detenzione di più armi da guerra e comuni da sparo. Le indagini hanno permesso di accertare innumerevoli cessioni di sostanza stupefacente da parte degli indagati, molti di loro legati da vincoli di parentela facendo quasi tutti parte delle famiglie criminali albanesi “Proskha” e “Ajazi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.