Ferisce militare in Centrale, sul telefono dell’aggressore scene di guerra

25

Video con scene di guerra, probabilmente combattimenti in Yemen, sono stati trovati nel cellulare di Mahmad Fathe, il 23 enne yemenita che ha aggredito e ferito con delle forbici un militare davanti alla stazione Centrale di Milano. Si tratta di immagini che inquirenti e investigatori stanno analizzando anche se sono convinti di trovarsi di fronte non a un vero e proprio”terrorista” ma a un emarginato che “ha unito disperazione e derive radicali per agire”. Lo stesso yemenita ha detto nell’interrogatorio che ha aggredito il militare “perché così sarei stato ucciso, sarei morto da martire e avrei raggiunto il paradiso di Allah. Il 23 enne, espulso dalla Germania e rimandato in Italia, viveva di espedienti e bivaccava nell’area della stazione. A suo carico, dalla Germania, una segnalazione generica di “simpatie islamiste” che non è stata ritenuta rilevante e non è stata inserita nei sistemi di allerta italiani. Mahamad Fathe è accusato di omicidio aggravato dalle finalità terroristiche e il pm ha chiesto la convalida del fermo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.