Frana del Ruinon, rischio di collasso generale

196

“Abbiamo scritto al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli e al ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Sergio Costa, per informarli circa la repentina evoluzione del fenomeno franoso del Ruinon negli ultimi tre mesi e chiedere il finanziamento di due opere strutturali e fondamentali per la messa in sicurezza della viabilita’ e degli abitanti della zona”. Lo ha dichiarato oggi l’assessore regionale al Territorio e Protezione civile Pietro Foroni, rispondendo a due interrogazioni delle opposizioni in merito alla situazione della frana del Ruinon in Valfurva (SO) e degli
interventi previsti per il ripristino dei collegamenti e la riapertura della strada provinciale, all’indomani dei danni occorsi all’economia locale e alla quotidianita’ dei residenti.
“Proprio ieri – ha spiegato Foroni -, insieme all’assessore Massimo Sertori, ho reiterato la richiesta al nuovo Governo, perche’ stanzi i circa 160 milioni di euro necessari a finanziare la realizzazione del progetto predisposto nel 2014 da Regione Lombardia per la costruzione di un by-pass idraulico e di una galleria naturale stradale”. “Ora – ha precisato – attendiamo un riscontro positivo per attivare questi due ulteriori interventi, che saranno risolutivi per garantire i collegamenti viari e la sicurezza delle zone a valle della frana”. “L’eventualita’
di un collasso generale della frana non e’ un’ipotesi da escludere e non puo’ essere affrontata con interventi diretti a impedirne il collasso, ma solo a mitigarne gli effetti mediante la realizzazione di quanto predisposto da Regione ormai cinque anni fa, ossia la costruzione di un by-pass idraulico per garantire la continuita’ del deflusso verso valle del torrente Frodolfo e la realizzazione di una galleria naturale stradale con imbocchi e sbocchi localizzati in zone sicure”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.