Carcere per l’aggressore delle due donne nel sottopasso di Lecco

161

E’ finito in carcere l’aggressore delle due donne nel sottopasso della stazione di Lecco: l’uomo, 25 anni, originario del Togo, regolare in Italia, è stato prelevato questa mattina dalla Polizia Ferroviaria e portato dall’ospedale al carcere. L’ordine è arrivato dal gip del Tribunale di Lecco su richiesta del pm. L’uomo è accusato di lesioni continuate e aggravate dai futili motivi avendo, senza alcuna ragione apparente, dapprima spinto violentemente una donna facendola cadere a terra, e successivamente colpito un’altra al volto facendole perdere i sensi, con conseguenti lesioni giudicate guaribili rispettivamente in 10 e 30 giorni. L’uomo, un immigrato di 25 anni originario del Togo, regolare in Italia, a breve dovrebbe anche essere sottoposto a perizia psichiatrica.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.