Lecco, dure polemiche dopo l’aggressione a due donne in stazione

151

Accese polemiche a Lecco dopo le due aggressioni in un sottopasso della stazione ai danni di una donna di 55 anni e di una ragazza di 18. Protagonista un 24 enne del Togo, con problemi mentali, fermato dalla polizia un minuto dopo i brutali assalti, processato per direttissima e posto ai domiciliari in attesa della perizia psichiatrica chiesta dal legale d’ufficio. Le immagini delle aggressioni, la spinta violenta alla diciottenne e il pugno sferrato alla 55 enne, finita a terra, sono oggettivamente impressionanti. Si è trattato di due aggressioni senza alcun motivo. La politica locale non si è lasciata scappare l’occasione per far divampare le polemiche con il centrodestra all’attacco sulla questione sicurezza e il Movimento 5 Stelle che ha risposto beffardo: “Sono i famosi rimpatri di Salvini”. L’aggressore è regolarmente in Italia da oltre un decennio, ha sottolineato il suo avvocato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.