Auto bruciate a Milano, il piromane è un cuoco filippino di 20 anni

164

Depresso per essere stato lasciato dalla fidanzata, che lo aveva anche denunciato, un giovane cuoco filippino di 20 anni ha incendiato o danneggiato 18 vetture in zona Comasina a Milano tra il 17 e il 29 luglio scorsi. La polizia è riuscita a individuarlo seguendo alcune tracce investigative e incrociando le informazioni con le immagini delle telecamere di videosorveglianza dove il cuoco compariva quasi sempre quando ormai le auto erano state divorate dalle fiamme. La conferma della sua colpevolezza è stata trovata sul suo cellulare dove conservava le immagini dei roghi. Gli incendi avvenivano sempre tra la mezzanotte e la 4 del mattino. E’ stato accertato anche che il ragazzo aveva incendiato anche il pannello dei citofoni dell’edificio dove abita la ex in via Bellerio. Il giovane filippino è stato denunciato per incendio doloso e danneggiamento.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.