Estate sforzesca, domenica grande festa di chiusura

53

Si chiude domenica 25 agosto con una grande festa a ingresso libero che ruota intorno al tema del climate change la 7° edizione di Estate Sforzesca. Con oltre 80 spettacoli di musica, danza, teatro e arti performative dal 7 giugno al 25 agosto, il programma promosso e curato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano si conferma la rassegna di spettacolo dal vivo più lunga d’Italia e registra in chiusura oltre 45mila spettatori e più di 20 sold out tra gli appuntamenti a prezzo ridotto.
“CLIMate X Life” è il titolo dell’ultimo appuntamento in cartellone, a ingresso libero, curato dalla Fondazione La Nuova Musica – Ricordi Music School. A partire dalle 19, l’energia del rock lancerà un messaggio chiaro per una risposta ai cambiamenti climatici e alla protezione dell’ambiente. In apertura Icmesa e Error 404, headliner Earth For Sale e Rezophonic. Parteciperanno realtà associative che si occupano del tema come Legambiente, la rete Milano per il Clima, Fridays For Future, Economia e Sostenibilità, Area Ridef, Social Innovation Team, Cascinet e tante altre. La serata si svolgerà con il supporto di Rock ‘n’ Roll Radio e Radio Lombardia e con il contributo speciale di Alex Bellini, che in questi giorni è in viaggio verso l’Isola di Plastica nel Pacifico e saluterà il pubblico con un video messaggio.
Estate Sforzesca 2019 -ricorda palazzo Marino – è il primo evento organizzato dal Comune di Milano completamente plastic-free ed eco-friendly, grazie alla collaborazione di Legambiente, al contributo di Edison e Novamont e alla collaborazione di AMAT.
L’edizione 2019 si è distinta per lo sforzo e gestionale e produttivo del Comune di Milano nell’organizzazione di una rassegna tanto varia quanto ricercata nell’esclusiva location del Cortile delle Armi del Castello Sforzesco, patrimonio storico-artistico e culturale della città. Un palcoscenico privilegiato nel cuore del centro cittadino reso particolarmente accessibile grazie ai 20 appuntamenti a ingresso gratuito e ai prezzi calmierati degli altri spettacoli in cartellone.
La rassegna ha coinvolto musicisti del calibro di Mecna, Gio Evan, Nada, Giovanni Truppi, Giovanni Falzone, Fabrizio Bosso, Incognito, Chucho Valdés e la Festa della Musica il 21 giugno; il teatro di Tournée da bar, Buster con Walter Leonardi, Teatro del Buratto; la danza del Balletto di Milano, Dancehouse e Milano Contemporany Ballet; e, naturalmente, il grande concerto gratuito di Ferragosto con l’Orchestra Verdi.

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.