Cronaca un crollo annunciato, Genova 14 agosto 2018

49

Un anno fa, il 14 agosto 2018, crollava il ponte Morandi di Genova. «Potevo esserci anch’io». Quanti di noi si sono fatti sgomenti questa domanda dopo le 11.36 di quel giorno? Il ponte Morandi non era solo “il ponte levatoio” di Genova, ma l’accesso alla riviera, alle vacanze, agli affari del porto e della zona industriale.
Su quell’asfalto percorso da un traffico superiore alle sue forze, che si è sbriciolato in una valle piena di lacrime, quel 14 agosto la città è cambiata per sempre. In quello stesso momento un popolo intero si è ritrovato nella voglia di combattere e ricostruire.
Nessuno può raccontare quel dramma meglio di un genovese, uno che quelle strade le ha vissute, respirate – e poi studiate per lavoro -, sin dal 1989.
Con animo da cronista, grazie anche alle testimonianze dirette dei protagonisti, Franco Manzitti nel libro “Cronaca di un crollo annunciato” (Ed. Piemme) entra negli angoli più nascosti. E svela tutto quello che è davvero successo.

Ascolta l’intervista all’autore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.