Restaurata la cupola del Sacello nella basilica di Sant’Ambrogio📹[VIDEO]

198

“Un restauro importante per i Lombardi e per i cittadini milanesi, perche’ si tratta di restituire alla comunita’ milanese e lombarda un patrimonio di inestimabile valore”. Cosi’ ha commentato, a margine di un sopralluogo,
l’assessore all’Autonomia e Cultura della Regione Lombardia, Stefano Bruno Galli, il restauro del mosaico della cupola del Sacello di San Vittore in Ciel d’oro, nella basilica di Sant’Ambrogio a Milano, che custodisce anche il piu’ antico ‘ritratto’ del santo patrono della citta’.
Presenti la soprintendente alle Belle Arti Antonella Ranaldi, il responsabile dei Beni culturali della Diocesi di Milano Carlo Capponi, il direttore dei lavori Giorgio Ripa e la restauratrice Claudia Tedeschi.

Il restauro e’ parte di un intervento ampio, che riguarda i monumenti legati alla Milano di Ambrogio. “Regione Lombardia ci ha creduto – ha ricordato
l’assessore – ed e’ intervenuta in modo significativo, finanziando piu’ della meta’ del costo complessivo dell’intervento”. A questo intervento di restauro, che sara’ visibile ai Milanesi, ai Lombardi e ai turisti da meta’ agosto, si affiancano quelli che verranno realizzati nei mosaici presenti nelle basiliche di Sant’Ambrogio e San Lorenzo. Sono altresi’ previsti interventi per migliorare l’accessibilita’ di San Vittore, con la realizzazione di percorsi per disabili
motorii e la costruzione di un modello tattile del volto di Ambrogio per la fruizione da parte degli ipovedenti.

“L’intervento di restauro fa parte di una linea che l’Assessorato che guido sta
seguendo – ha spiegato Galli -, quella di avere particolare attenzione nei confronti del patrimonio ecclesiastico, un patrimonio che appartiene alla cultura e all’identita’ di questa regione, ma che versa, sovente, in stato di trascuratezza”. “Per questo motivo – ha concluso – abbiamo costruito un bando destinato alle ristrutturazioni ecclesiastiche, perche’ rappresentano un patrimonio dell’intera comunita’ lombarda”.

Cupola Sacello Sant'Ambrogio Milano

SANT'AMBROGIO MILANO: CUPOLA SACELLO RESTAURATA, VISITE DALLA SECONDA META' DI AGOSTO. STEFANO BRUNO GALLI: RESTITUIAMO AI LOMBARDI PATRIMONIO DI INESTIMABILE VALORE

Publiée par Radio Lombardia sur Jeudi 8 août 2019

Commenti FB
Articolo precedenteFinta Onlus davanti alla Mangiagalli, due denunciati
Articolo successivoL’Inter ufficializza Romelu Lukaku
La prima volta della mia vita in cui “sono andato in onda” è stato il 7 luglio 1978…da allora in radio ho fatto veramente di tutto. Dai programmi di rock all’informazione, passando per regie e montaggi. Giornalista dal maggio 1986 sono arrivato a Radio Lombardia nel marzo del 1989 qualche giorno prima della nascita del primo mio figlio, insomma una botta di vita tutta in un colpo. Brianzolo di nascita e di fatto il maggior tempo della mia vita l’ho passato a Milano città in cui ho avuto la fortuna di sentire spirare il vento della cultura mitteleuropea. Adoro la carbonara, Finale Ligure e il Milan (l’ordine è rigorosamente alfabetico). I libri della vita sono stati e sono: “Avere o essere” di Fromm, “On the road” di Kerouac, “L’insostenibile leggerezza dell’essere” di Milan Kundera, “Grammatica del vivere” di Cooper e l’opera omnia del collega e amico Piero Colaprico (vai Kola!). I film: “Blade Runner“, “Blues Brothers” e “Miracolo a Milano” quando buongiorno voleva dire veramente buongiorno. Ovviamente la musica è centrale nella mia formazione: Pink Floyd, Frank Zappa, Clash, Genesis e John Coltrane tra i miei preferiti. https://www.wikimilano.it/wiki/Luca_Levati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.