Tensione governo-Coni, Malagò, Olimpiadi non sono a rischio

64

Tensione tra Coni e governo, dopo le parole del presidente Giovanni Malagò che si è scagliato  contro le eccessive deleghe al governo previste dal ddl in materia di sport . Alla riunione di stamattina al Coni sui giochi olimpici invernali 2026 Milano-Cortina erano assenti i sottosegretari Giorgetti e Valente. “ La presenza del governo non sarebbe stata male” dice il sindaco di Milano Beppe Sala, che chiarisce: “Non la so giudicare ma credo che tutto sia risolvibile”.
“Milano-Cortina non è a rischio, nessuno lo ha mai detto. Sono considerazioni di altra natura quelle espresse ieri”. È quanto assicura il presidente del Coni Giovanni Malagò, all’indomani delle parole dure usate in Senato.

 

Commenti FB

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.