Torna Milano Bike City dal 14 al 22 settembre

43

Milano corre in bicicletta, una full immersion per il capoluogo lombardo con itinerari e percorsi su due ruote alla scoperta dei luoghi d’arte, momenti di incontro a tema sulla mobilità sostenibile e turismo, silent music tour, presentazioni di libri, aperitivi a tema, eventi per famiglie, film e molto altro.

Così Milano Bike City, il festival diffuso della bicicletta, torna per la sua seconda edizione dal 14 al 22 settembre con un cartellone unico di oltre cento eventi proposti da operatori, associazioni e aziende impegnate nella sostenibilità nell’ottica di coinvolgere tutti i cittadini in modo trasversale e inclusivo per scoprire il potenziale ciclabile della città e promuovere contemporaneamente uno stile di vita sostenibile.

Un’edizione in coincidenza con la settimana europea dedicata alla mobilità, European Mobility Week, che punta l’attenzione sul sostegno a pedoni e ciclisti, avendo identificato nell’andare a piedi e in bicicletta i modi migliori per muoversi in città. Un modello che si sta diffondendo in Italia ed è diventato itinerante con l’adesione di Bologna (Bologna City Bike si è tenuto a maggio e giugno) e Padova Bike City dal 16 al 22 settembre.

Milano Bike City

Una manifestazione che “nasce dal basso – spiegano gli organizzatori – con tanti eventi proposti dai cittadini stessi che possono partecipare e proporre fino al 31 luglio le proprie idee per essere presenti nel cartellone della manifestazione”.  Le candidature vanno inviate entro fine mese attraverso il sito www.milanobikecity.it  e www.padovabikecity.it   alla voce “partecipa”.

Di seguito le prime anticipazioni degli eventi che andranno a comporre il calendario della Milano Bike City.

Costeggiando l’Adda ai parchi agricoli di Milano Sud: anche quest’anno Milano Bike City ha allargato il suo raggio d’azione proponendo, in collaborazione con la Regione Lombardia, incontri e tour per esplorare hinterland, zone poco conosciute da riscoprire.  Da Chiaravalle a Corvetto, pedalando alla scoperta delle bici pieghevoli che con pochi gesti diventano piccole e poco ingombranti (in programma venerdì 20, percorso accompagnato da un “aperitivo pieghevole”).

Dai Navigli al Castello Sforzesco fino a toccare altre città della Lombardia con i Tour in bicicletta sulla scia di Leonardo – organizzati anche in lingua straniera – per riscoprire il genio italiano, in occasione dei 500 anni dalla morte, che lasciò a Milano gli esiti più alti della sua ricerca. Uno sguardo al passato e uno rivolto al futuro con il convegno UMS – Ultimo Miglio Sostenibile (in programma il 18 settembre), dedicato alle buone pratiche e ai progetti italiani e internazionali sulla logistica urbana di prossimità. Scopo dell’incontro sarà quello di stimolare la domanda di uno stile di logistica più efficiente e sostenibile a Milano, valorizzando le iniziative già esistenti sul territorio comunale. All’incontro, organizzato da Legambici – Legambiente per la mobilità attiva e la ciclabilità e Milano Bike City, parteciperanno i rappresentanti del Comune di Milano, del consolato dei Paesi Bassi, di Legambiente Lombardia e di Milano Bike City.

Milano Bike City

Sarà ospitata da Milano Bike City l’anteprima milanese di GAMBE, il docufilm realizzato dalla Fondazione Michele Scarponi per affrontare il tema della violenza stradale e quindi della sicurezza stradale, mettendo al centro la persona, l’utente fragile, il disabile, i bambini, i pedoni e i ciclisti.

Domenica 15 settembre si svolgerà la pedalata di AbbracciaMI (Abbracciamo Milano in bicicletta): un tour di 60 km attorno alla città che è stato inaugurato proprio in occasione della prima edizione di Milano Bike City nel 2018.

Durante il weekend conclusivo di Milano Bike City si svolgerà la granfondo Dj100. Confermato il MakeMImove, il premio che sostiene le realtà associative, private e commerciali che operano sul territorio milanese e che svolgono attività di promozione della ciclabilità a Milano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.